Con chi collaboro

Avvalersi di colleghi per allargare l’ingaggio

Oltre a dirigere un team di professionisti, collaboro con altri colleghi. Si tratta di agenti immobiliari che non fanno parte della mia squadra. Ancor più, sovente, non sono neppure membri dello stesso Brand immobiliare a cui appartengo. Tuttavia, coinvolgere il loro operato nel mio lavoro si rivela una scelta efficace per il piano di marketing che scelgo di adottare per la vendita. Avvalersi della loro collaborazione permette la diffusione a macchia di leopardo degli immobili posti in vendita. La responsabilità del loro operato ricade totalmente sotto la mia figura professionale. Questo anche se non appartengono alla squadra del mio team.

Adottare questo sistema di lavoro facilita la cattura di maggiori opportunità di vendita o di acquisto.  Nella città di Roma questo è ancora più facile. Si registrano, così, profitti maggiori rispetto a quelli che normalmente si potrebbero ottenere adottando il sistema tradizionale. Le opportunità di ingaggio che offre la città di Roma, infatti, sono particolarmente interessanti. Molti professionisti, per questo, sono attratti dalla città eterna, date le innumerevoli richieste che ricevono dai propri clienti. Scambiarsi l’opportunità di collaborare, quindi, diventa una mera logica di lavoro, purché la città di provenienza del collega sia altrettanto interessante.

Sistema di allargamento 

La collaborazione, nel settore del Real Estate, rappresenta un tema spesso frainteso. Sebbene si tratti di una declinazione lavorativa sempre più diffusa, per questa attività è necessario fare una precisa distinzione, per evitare equivoci o fraintendimenti. L’argomento principale da prendere in considerazione è la specializzazione. L’efficacia di una collaborazione è direttamente proporzionale all’entità della specializzazione. Più il collega è specializzato su una particolare tipologia di transazione maggiore sarà la probabilità che l’operazione trattata si concluda con successo.

Gli agenti con cui collaboro